Tè giapponese bio

Questa qualità è rara in Europa, molto rara

Per alcuni il tè verde è semplicemente un tè. Per un giapponese rappresenta tutto: un piacere per ogni momento e per ogni occasione. Ed è al centro di una lunga tradizione secolare che si svolge intatta tuttoggi: la cerimonia del tè.

Non stupisce quindi che alcuni dei migliori tè verdi al mondo provengano dal Giappone.


Le migliori condizioni per i migliori tè.

I produttori di tè giapponesi vivono quasi esclusivamente della domanda interna, solo quantità relativamente modeste vengono esportate. È proprio questo il motivo per cui i tè giapponesi sono considerati da noi così speciali.

Sull'isola di Kyushu, nel sud del paese prosperano pregiati tè biologici. In particolare, é la regione intorno a Kirishima che offre le migliori condizioni di crescita. I terreni vulcanici ricchi di nutrienti sono spesso coperti da nebbia, che ne garantisce la temperatura e l'umidità ottimale.

Qui si trova il verde segreto

Le varietà più rinomate sono il Gyokuro ed il Sencha. Il Matcha è molto conosciuto soprattutto per la tradizionale cerimonia del tè.

Il Tencha, Gyokuro e Kabusecha sono, di regola, raccolti solo una volta l'anno e vengono sommessi ad uno speciale trattamento noto come 'shading'. I cespugli vengono coperti per quattro settimane prima della raccolta. A cause della luce ridotta le piante sviluppano una maggiore quantità di clorofilla. Questo produce foglie verde scuro che danno al tè un colore verde brillante, mentre gli amminoacidi gli conferiscono un delizioso e dolce sapore.