Come si produce il tè giallo? Fasi del processo di produzione

Esplora la rarità e l'unicità del tè giallo attraverso il suo processo di produzione. Scopri tutto quello che c'è da sapere sulle tecniche di produzione e l'impatto sul sapore di questa meraviglia per il palato.
Come si produce il tè giallo

Il processo di produzione del tè giallo si distingue per la sua unicità e richiede una comprensione tecnica dettagliata, un’eccezionale abilità artigianale e un lavoro più intenso rispetto ad altre varietà.

Il tè giallo è una delle varietà meno comuni e meno comprese nell’industria del tè, rappresentando solo l’1% della produzione mondiale di tè. Questa scarsa quantità è in gran parte dovuta al suo processo di preparazione estremamente unico e laborioso, che richiede fino a tre giorni per essere completato, con conseguenti quantità di produzione limitate.

Prodotto quasi esclusivamente in Cina, principalmente nelle province di Anhui e Hunan, questo tè ha in comune con il tè verde il processo di produzione. Tuttavia, si distingue per un’ulteriore fase che gli conferisce il suo caratteristico profilo aromatico.

Ubicaciones de producción de té amarillo

In questo articolo approfondiremo le fasi principali della produzione del tè giallo, evidenziando le tecniche specifiche utilizzate dai maestri del tè per creare questa bevanda distintiva e apprezzata.

Sommario

Raccolta del tè

Il processo di produzione del tè giallo inizia, come per tutte le altre varietà, con la raccolta del tè. La raccolta avviene solitamente a marzo, un periodo cruciale in cui le foglie e le gemme della pianta del tè sono al loro apice.

In questa fase, addetti esperti alla raccolta selezionano meticolosamente le foglie fresche e tenere, assicurandosi che ogni germoglio sia al suo grado di maturazione ottimale. Questa delicata operazione garantisce la massima qualità e freschezza del tè giallo, cogliendone così l’aroma e il sapore caratteristico.

Tea harvest for yellow tea production

Appassimento al sole

Una volta raccolte, le foglie di tè subiscono un processo di appassimento controllato attraverso l’esposizione al sole. Durante questa fase cruciale, le foglie assorbono la luce del sole, che innesca una serie di reazioni biochimiche al loro interno.

Questo processo di appassimento è essenziale per preparare le foglie alla fase successiva della lavorazione, nota come fissazione.

Durante l'appassimento, le foglie iniziano a perdere parte del loro contenuto d'acqua, che contribuisce alla concentrazione di sostanze aromatiche e chimiche desiderate all'interno delle foglie. L'esposizione al sole contribuisce inoltre ad ammorbidire le foglie e a sviluppare il loro sapore caratteristico, aggiungendo complessità e profondità al profilo aromatico del tè giallo.

La durata e l’intensità dell’appassimento sono attentamente controllate dai produttori di tè per garantire la qualità e la consistenza del prodotto.

marchitado sol té amarillo

Fissaggio

Il fissaggio, come nella produzione del tè verde, è una fase fondamentale del processo di produzione del tè giallo. Qui le foglie appassite vengono sottoposte ad alte temperature per fermare l’ossidazione, disattivando gli enzimi responsabili di quest’ultima.

Nel caso del tè giallo, il fissaggio avviene attraverso il metodo cinese sha qing, noto anche come processo di tostatura in padella. Questa fase, che richiede precisione e attenzione, è fondamentale per preservare i sapori e gli aromi naturali delle foglie, creando così la base per il profilo aromatico distintivo del tè giallo.

È importante notare che, nella maggior parte dei casi, i produttori eseguono questa operazione con cura e precisione, manipolando le foglie con le mani per garantire una distribuzione uniforme del calore e un corretto fissaggio.

Questo approccio artigianale contribuisce all'alta qualità e all'unicità del tè giallo, rendendo ogni lotto un vero capolavoro dell'arte del tè.

In alcuni casi, questo tipo di fissaggio è seguito dalla cottura a vapore delle foglie di tè per favorirne la successiva fase di semi-fermentazione. Tuttavia, questa fase della produzione viene realizzata o meno, a seconda del tempo di appassimento a cui il tè è stato sottoposto.

Arrotolamento

Dopo il fissaggio, le foglie vengono sapientemente arrotolate per rilasciare i loro sapori e aromi. Questo processo di arrotolamento, eseguito con precisione e cura, contribuisce alla complessità e alla profondità del profilo aromatico del tè giallo.

Fermentazione non enzimatica

La fermentazione non enzimatica svolge un ruolo fondamentale nella produzione del tè giallo, distinguendolo nettamente dagli altri tipi di tè.

Durante questo processo, le foglie vengono impilate e coperte con la cosiddetta “Cow Skin Paper”, una sorta di materiale di cuoio, per mantenere un’umidità e una temperatura adeguata. In questo modo si crea un ambiente favorevole alla sudorazione delle foglie, con conseguente semi-fermentazione o fermentazione non enzimatica.

Fermentación no enzimática del té amarillo

La sudorazione contribuisce allo sviluppo dei sapori e degli aromi caratteristici del tè giallo, nonché della sua inconfondibile morbidezza e dolcezza. Questo processo, noto in Cina come “men huan”, permette ai sapori di intensificarsi e concentrarsi, creando un’esperienza sensoriale unica.

Questa procedura viene ripetuta più volte, spesso per ore, per consentire al tè di raggiungere il punto di fermentazione desiderato. Quest’ultima può poi continuare per diversi giorni per raggiungere la qualità e il sapore ottimali.

Essiccazione

Dopo aver superato le fasi precedenti, le foglie di tè vengono sottoposte a un meticoloso processo di essiccazione, suddiviso in piccoli lotti.

Questa fase è essenziale per preservare la freschezza e la qualità del tè. Una corretta essiccazione garantisce che le foglie non subiscano un’eccessiva ossidazione, che potrebbe comprometterne il sapore e l’aroma.

Inoltre, contribuisce a mantenere l’integrità del tè, garantendo un’esperienza sensoriale ottimale per chi lo beve. Questo accurato processo di essiccazione viene eseguito con precisione per ottenere un prodotto finale di alta qualità e consistenza.

Classificazione e confezionamento

Dopo aver completato le fasi di lavorazione, il tè viene sottoposto a un processo di classificazione per garantire qualità e uniformità.

Durante questo processo, le foglie vengono selezionate e separate in base alle dimensioni, alla forma e alla qualità. In questo modo si garantisce che ogni lotto di tè mantenga gli standard qualitativi desiderati e la conformità del sapore e dell’aroma.

Una volta selezionato, il tè viene accuratamente confezionato per la distribuzione. Il confezionamento avviene in piccoli lotti, data l’attenzione richiesta dal processo, in modo da preservare la freschezza e la qualità del tè durante lo stoccaggio e il trasporto.

Vengono utilizzati materiali di imballaggio appropriati per proteggere il tè dall’umidità, dalla luce e dall’aria, elementi che potrebbero comprometterne il sapore e la freschezza. Questo assicura che il tè arrivi in condizioni ottimali, pronto per essere degustato al meglio.

Tè giallo, sinonimo di esclusività

Se vuoi scoprire e offrire nella tua attività l’incredibile qualità ed esclusività del tè giallo, ti presentiamo l’esclusivo tè giallo di Alveus, che si distingue per l’alto contenuto di antiossidanti e la sua particolare rarità.

Conclusione

L’esclusività del processo di produzione e il fatto che l’offerta disponibile sia inferiore alla domanda del mercato rendono il tè giallo una rarità pregiata e desiderata da chi cerca un’esperienza unica ed eccezionale.

In breve, il processo di produzione del tè giallo è una combinazione di abilità tecnica, competenza artigianale e cura meticolosa. Per i professionisti del tè, la comprensione di queste fasi e tecniche è essenziale per apprezzare ed offrire al meglio questa varietà unica di tè.

Share
Facebook
Twitter
LinkedIn

Alveus Blog Team

Il team editoriale è composto da professionisti del tè provenienti da diversi Paesi. Siamo animati dalla passione per il tè e per la diffusione della sua cultura.

Potrebbe anche interessarti

Approfondisci il sofisticato processo di produzione del tè oolong, essenziale per comprenderne la complessità, i sapori e le note aromatiche uniche.
Reinventare le vendite di tè in estate: strategie rinfrescanti per attirare i clienti e aumentare i profitti.
Tutto ciò che devi considerare per fare una selezione di successo di tè freddi per il tuo negozio di tè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Grazie!

Un esperto vi contatterà
il prima possibile.

Controlla la tua casella di posta, riceverai a breve una email, potrebbe essere finita per sbaglio in spam. Aggiungi il nostro indirizzo alla tua lista contatti per non perdere le news sui lanci e le promozioni esclusive.

Chiusura della finestra in

5